KARBONIO

KARBONIO, il filo che disegna lo spazio, è il marchio attraverso il quale si vuole veicolare a tutti il frutto di anni di ricerca e sperimentazione ottenuta grazie a nuove tecnologie e nuovi processi produttivi.

Il carbonio, un materiale finora utilizzato in ambiti estremamente ristretti quali l'aerospaziale o l'automotive per fare un esempio, diventa ora accessibile a tutti.

Quante abitazioni e quanti uffici solo per fare un esempio oggi possono vantare di avere degli oggetti di carbonio presenti nei loro spazi? La risposta è molto semplice e quasi scontata, tranne alcuni appassionati di sport, soltanto in pochi possono rivendicare di possedere un qualsiasi oggetto costruito in fibra di carbonio.

Un nuovo territorio sperimentale si apre oggi grazie al mix di tecnologia e materia.

I prodotti esposti in Piazza Castello dimostrano esattamente questo, soluzioni diverse per diverse esigenze a diverse scale dimensionali.

Con il filo di carbonio abbiamo disegnato architetture e complementi di arredo, ma tantissime altre cose sono oggi in fase di studio e soltanto nei prossimi mesi, una volta collaudate, saranno rese disponibili al pubblico.

Quali sono i limiti nell'uso di questo materiale? Fino a dove ci si può spingere? Fino a che punto questo materiale può servire l'uomo? Nel rispondere a questi quesiti che si sviluppa la nostra azione quotidiana.
Naturalmente 100% Made in Italy!